budoiameteo.it - MeteoMasarlada
Budoiameteo.it

Stazione meteo Davis 6162 wireless Vantage Pro2 plus
Situata in località Dardago, comune di Budoia (PN) altitudine s.l.m. 170 mt.
Latitudine:N  46° 3' 9'' - Longitudine: E 12° 32' 23''

UN ANNO DI CLIMA A BUDOIA: IL 2015

L’annata appena trascorsa ha presentato dei connotati climatici simili all’anno precedente per quanto riguarda l’andamento delle temperature, ma opposti se vogliamo parlare di piovosità.

A condizionare per l’ennesima volta l’andamento al rialzo delle temperature medie sono state la stagione invernale e quella estiva, rimangono in media climatica ancora una volta le mezze stagioni. A rafforzare quanto detto pocanzi, l’estate ultima che ci ha riservato un luglio ed un agosto torridi. Sono stati battuti numerosi record del caldo, vuoi per intensità che per durata, ed in alcune zone della pianura friulana si sono superati i 40°C. Di contro, se il 2014 è risultato l’anno più piovoso degli ultimi 100 anni, il 2015 è risultato tra i più aridi. Analizzando l’andamento della piovosità riscontriamo ancora una volta un anno anomalo ma se il 2014 lo era stato per l’eccezionalità delle precipitazioni, il 2015 lo è stato per la scarsità, grazie a un estate molto calda e secca ma anche a un dicembre che non ha riscontrato alcun accumulo di precipitazione.

Per maggiori dettagli consulta la cronaca dei singoli mesi del 2015.


RIASSUNTO DELL’ANNO

ANDAMENTO TEMPERATURE

Temperatura media di Budoia del 2015 = 14,3°C – media del trentennio 1980-2010 = 13,5°C

Differenza = +0,8°C

Temperatura massima di 38,4°C, registrata il 22 luglio alle ore 14,23. La giornata più calda dell’anno il giorno 22 luglio con una media di 32,1°C.

Temperatura minima di -4,1°C registrata il 01 gennaio alle ore 07,13, anche se la giornata più fredda dell’anno il 27 dicembre con una media di -0,5°C.

21 in totale le giornate con presenza di gelo contro le 58 della media del trentennio 1981-2010 e 51 invece quelle che hanno visto la temperatura salire sopra i 30°C, a dispetto delle 27 che mediamente dovrebbero verificarsi.

ANDAMENTO PRECIPITATIVO

950, 4 mm risulta il bottino delle precipitazioni cumulate nell’intero anno. Un bottino un po’ magro se si considera che la media degli ultimi 30 anni indica che dovrebbero cadere mediamente 1.500 mm ed il 2014 ne ha cumulati un livello record di 2.391,8. Il mese più piovoso risulta ottobre con 162,0 mm e quello meno piovoso, dicembre con 0,0 mm cumulati. 120 infine le giornate che hanno visto precipitazioni accumulare sul suolo budoiese.


ANDAMENTO CLIMATICO MONDIALE

Secondo le rilevazioni satellitari, in pratica dal 1979, risulta che l’anno appena trascorso sia il terzo anno più caldo, dopo il 1998 ed il 2010. Molti scienziati climatologi lo avevano ormai sentenziato come l’anno più caldo in assoluto già alcuni mesi prima del termine dell’anno stesso. Forse per una stima troppo ardua dell’influenza del “El Niño” sul clima mondiale, ma anche in questo caso la fretta non è stata buona consigliera. El Niño, è causa di un imponente riscaldamento delle acque del pacifico tra america del sud ed Australia e condiziona notevolmente l’andamento della temperatura a livello mondiale ed è causa anche di notevoli scombussolamenti climatici in certe aree del pianeta.

I due grafici sotto postati indicano l’andamento delle temperature registrate dai satelliti.


rilevazioni satellitari      rilevazioni satellitari